Lettore impronte nel display sarà realtà

Azienda lancia nuovi sensori,'più veloci di riconoscimento viso'

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Samsung e Apple, secondo le indiscrezioni, hanno provato invano a portarla sul mercato quest'anno, ma l'anno prossimo la tecnologia che consente di integrare il lettore di impronte digitali sotto lo schermo dello smartphone potrebbe essere realtà. L'azienda Synaptics ha infatti annunciato di aver avviato la produzione di massa di sensori che consentiranno al telefono di riconoscere l'impronta dell'utente alla bisogna in qualsiasi punto dello schermo sia il dito.
    I sensori si chiamano Clear ID FS9500 e nel 2018 saranno a disposizione dei primi cinque costruttori mondiali di smartphone, che così potranno fare a meno di dedicare al lettore un'area sul davanti o sul retro del dispositivo. La tecnologia inoltre, assicura l'azienda, è più veloce di sistemi alternativi come il riconoscimento 3D del volto.
    "I consumatori preferiscono avere il lettore di impronte nella parte anteriore del telefono, e visto che l'industria sta passando velocemente a schermi 'infinity' senza cornici, il posto ideale in cui piazzare il lettore è nel display stesso", ha detto Kevin Barber, vicepresidente dell'azienda.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA