Usa, ok a ecografo per smartphone

Via libera Fda per 13 applicazioni, compresa gravidanza

ROMA - Un piccolo dispositivo che trasforma lo smartphone in strumento per le ecografie ha appena ricevuto il via libera dall'Fda per 13 diverse applicazioni, comprese quelle in gravidanza. L'apparecchio, riporta la rivista Ieee Spectrum, ha le dimensioni di un rasoio elettrico, e nelle intenzioni del produttore un giorno entrerà in tutte le case come il termometro.

I primi esemplari del ButterflyIq entreranno sul mercato nel 2018, al costo di 2mila dollari, molto meno rispetto alle macchine tradizionali. L'apparecchio funziona con una tecnologia totalmente diversa da quella degli ecografi tradizionali, in cui delle micromacchine simili a tamburi generano un'onda sonora che colpisce il corpo, il cui rimbalzo viene poi analizzato da un'intelligenza artificiale. Tutti i controlli e il salvataggio dei dati sono affidati allo smartphone a cui è collegato. E' stato approvato fra le altre cose per le analisi del cuore, fetali e ostetriche e per la diagnosi di problemi all'apparato muscoloscheletrico, anche se al momento solo per l'uso da parte di medici in contesti ospedalieri.

"Ma la strada per portarlo nelle case è tracciata - afferma John Martin, capo della divisione medica della Butterfly Network, che produce il dispositivo -. Credo che un giorno il dispositivo sarà in tutte le case per risparmiare ansie e visite al pronto soccorso. Se un bambino cade, ad esempio, e si lamenta di un dolore al braccio, i genitori potranno fare una veloce ecografia per verificare lo stato dell'osso, magari poi inviando il referto al pediatra".
    
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA