iPhone X, rivoluzione parte da Face ID

Compagnia avverte di possibili rari casi di 'burn-in' schermo

ROMA - Riconoscimento del volto, nuovi comandi gestuali, una fotocamera dalle mille risorse: disponibile da venerdì anche nei negozi italiani, l'iPhone X rappresenta l'assoluta novità di Apple nel settore smartphone.

Eliminati il tasto Home e il sensore per le impronte digitali, diventano protagonisti il proprio volto, che il sistema Face ID riconosce con grande precisione, e lo schermo dello smartphone. Proprio il nuovo display Oled ha richiesto qualche precisazione da parte della compagnia: in un documento ufficiale pubblicato nei giorni scorsi Apple ha avvertito che potrebbe cambiare leggermente di tonalità e colore quando l'iPhone X viene inclinato, caratteristica normale dell'Oled.

Possibili anche casi rari ed estremi di burn-in, ovvero di piccole ombre dell'immagine precedente. I consigli di Apple per evitarlo sono quelli di tenere sempre aggiornato il sistema operativo, attivare la luminosità automatica e lo spegnimento automatico del display quando non in uso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA