Dopo 25 anni torna il jukebox per vinili

Presentato al Ces di Las Vegas, costa 12mila dollari

ROMA - C'è stata anche una nota vintage al Ces, il salone dell'elettronica di consumo che ha chiuso i battenti poche ore fa a Las Vegas, in Nevada, con un record di oltre 175mila presenze di cui 55mila non statunitensi. Dopo 25 anni l'azienda americana Crosley, specializzata in sistemi di riproduzione audio, ha presentato un jukebox per vinili che si vanta di essere l'unico attualmente in produzione nel mondo. E non è facile da ottenere: la società prevede di metterne 16 unità sul mercato entro maggio, a un prezzo di listino che sfiora i 12mila dollari.

Il jukebox può ospitare settanta dischi in formato 45 giri, per un totale di 140 canzoni considerando i lati B; per ascoltarle, l'utente può usare i classici pulsanti rossi. Ma non solo. Il jukebox ha infatti un cuore hi-tech che consente di scegliere le canzoni a distanza e anche di suonare brani che non sono su vinile, grazie a una connessione Bluetooth che lo collega ad altre fonti musicali.

La scelta è in linea con il mercato del vinile in forte rinascita: secondo i dati della Entertainment Retailers Association, nel 2016 si è registrata una crescita su base annua del 56,4%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA