Smart-city, primo laboratorio in Sardegna

Centro sperimentale Huawei grazie accordo con Regione e Crs4

PULA (CAGLIARI) - Nasce alle porte di Cagliari, nel parco scientifico e tecnologico di Pula dove ha sede il Crs4, il laboratorio di Huawei, il Joint innovation Center, che - con un investimento di 20 milioni di euro a cui si aggiungono i 2,6 mln della Regione Sardegna - svilupperà le tecnologie basate sulle smart city per rendere le città più intelligenti e sicure.

La grande mole di dati e immagini servirà, in un futuro prossimo, a realizzare strade intelligenti, a gestire la produzione e distribuzione di energia e acqua, ma a anche per la videosorveglianza, la connettività diffusa su scala metropolitana.

La sperimentazione pratica sarà portata avanti a Cagliari, prima città italiana a beneficiare di questa nuova tecnologia. Il centro inaugurato questo pomeriggio dal vice presidente della Giunta regionale, Raffaele Paci, dal presidente del Crs4 Luigi Filippini e dal Country director Italia di Huawei, Alessandro Cozzi, è il primo in Italia e nel mondo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA