Amazon pensa a suoi aerei cargo

Motherboard, c'è colosso e-commerce dietro a impianto in Ohio

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - I droni non basteranno, forse Amazon ha intenzione di far volare "suoi" aerei cargo per le consegne.
    È l'ipotesi del sito Motherboard sulla ripresa di attività in un ex impianto DHL in Ohio. Dismessa nel 2008, la struttura è tornata in vita a settembre come Air Transport Services Group.
    Dietro questa iniziativa secondo le indiscrezioni raccolte dal sito ci sarebbe il colosso dell'e-commerce di Seattle.
    Dopo furgoni ad hoc per le consegne e i test con i droni, l'ultima impresa di Amazon per far fronte a consegne sempre più copiose sarebbe "Aerosmith". Secondo il sito Motherboard è questo il nome dell'operazione cargo lanciata a settembre a Wilmington, Ohio, su base sperimentale: gestita dal gruppo Air Transport Services (ATSG) consegna beni per un misterioso cliente che secondo molti potrebbe essere Amazon. Un portavoce di ATSG ha spiegato a Motherboard che il progetto prevede quattro voli al giorno verso gli aeroporti di Allentown, Ontario, Tampa e Oakland. Amazon ha centri di distribuzione nel giro di 20-60 miglia da queste località. Il colosso di Seattle non ha negato di essere dietro al progetto ma ha scritto a Motherboard che da tempo sfrutta i voli per trasportare pacchi "attraverso diversi grandi partner" e che "continuerà" in questa direzione.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA