Wta Dubai: Brengle ko, Errani in semifinale

Affronterà la vincente tra Vandeweghe e Svitolina

Sara Errani, numero 22 del tennis mondiale, si è qualificata per le semifinali a Dubai battendo per 4-6 6-1 6-4, dopo 2h22', Madison Brengle (60), che aveva sconfitto anche nell'unico precedente. Negli ottavi la statunitense aveva superato a sorpresa la ceca Petra Kvitova (8), quarta testa di serie; mentre la 28enne romagnola si era imposta su Yaroslava Shvedova, 'vendicando' così Roberta Vinci, eliminata all'esordio dalla kazakha due giorni dopo aver conquistato a San Pietroburgo il suo primo titolo Wta Premier. Forte soprattutto nella fase difensiva, Sara è stata più lucida, precisa e determinata dell'avversaria, costringendola spesso a sbagliare. Ha recuperato dopo un primo set mediocre e prevalso alla fine grazie alle risposte efficaci ed ai precisi lungolinea. Ha dominato anche sul piano fisico la Brengle, peraltro più giovane di tre anni, che alla fine è apparsa stanca e disorientata dal gioco intelligente dell'azzurra. Prossima avversaria per Sara, la vincente tra la statunitense Coco Vandeweghe (46) e l'ucraina Elina Svitolina (21), che negli ottavi ha eliminato a sorpresa la spagnola Garbine Muguruza (5), seconda testa di serie. Le favorite numero 1 e numero 3, la romena Simona Halep e la spagnola Carla Suarez Navarro, sono cadute negli ottavi per mano, rispettivamente, di Ana Ivanovic e di Caroline Garcia; nei quarti, la serba se la vedrà con la ceca Barbora Zahlavova Strycova, la francese con la tedesca Andrea Petkovic. La terza azzurra in lizza nel Dubai Duty Free Tennis Championships - torneo Wta Premier 5, con montepremi di 2 milioni di dollari, in corso sul cemento negli Emirati Arabi Uniti -, Camila Giorgi (40), è stata sconfitta nel primo turno dalla Petkovic.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA