Giochi: azzurri flop nello slalom speciale, oro Svezia

La delusione di Moelgg: 'Volevo chiudere in bellezza'

Con un dodicesimo e un sedicesimo posto nello slalom speciale si chiude l'avventura della Nazionale azzurra maschile di sci ai Giochi Olimpici di Pyeongchang. All'Yongpyong alpine centre ha vinto lo svedese Andre Myhrer davanti allo svizzero Ramon Zenhaeusern (34 centesimi di ritardo) e bronzo all'austriaco Michael Matt (67 centesimi di ritardo. Fuori i favoriti della vigilia, l'austriaco Marcel Hischer e il norvegese Henrik Kristoffersen.
Tra gli azzurri Manfred Moelgg ha chiuso al dodicesimo posto dopo essersi classificato quarto nella prima manche. "Sono le mie ultime Olimpiadi - ha detto - e volevo chiudere in bellezza.
Mi dispiace perchè avevo la condizione fisica che volevo e non porto a casa niente". Sedicesimo Stefano Gross, penalizzato dall'infortunio dei giorni scorsi: "Non ero al 100%, ho cercato di fare di tutto e fino a metà gara ho tenuto il ritmo, poi ho subito il tracciato. Peccato perchè quella di oggi era una grande occasione".
Nel freestyle specialità halfpipe, doppietta degli Stati Uniti con oro a David Wise e argento a Alex Ferreira, bronzo al neozelandese Nico Porteous. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA