MotoGp: Yamaha domina libere Qatar, Lorenzo batte Rossi

Dietro le Honda con Marquez solo ottavo, bene Ducati Iannone

Dominio Yamaha nel primo assaggio ufficiale di pista della stagione 2016 della MotoGp. Nelle libere 1 sul circuito di Losail in Qatar, e' Jorge Lorenzo a mettersi tutti alle spalle. Il campione del mondo ha preceduto il campione del mondo con il tempo di 1'55''440 ha preceduto l'altra Yamaha del compagno e rivale Valentino Rossi (+0''267) e la Ducati di Andrea Iannone (+0''296). Solo ottavo tempo per la Honda di Marc Marquez (+0''818) preceduta dal compagno di squadra di Dani Pedrosa (+0''658). Nono tempo per l'altra Ducati ufficiale guidata da Andrea Dovizioso (+0''947). Le fasi iniziali delle prime libere 2016 della MotoGp sono segnate dal grande mescolamento delle posizioni di vertice con i piloti impegnati a testare l'asfalto del Qatar. Rossi esce per qualche giro e poi rientra dopo aver percorso pochi passaggi. A trenta minuti dalla fine la classifica si stabilizza e il più veloce è Lorenzo con una Yamaha M1 sulla quale sono bene evidenti gli alettoni frontali. Il maiorchino è seguito da Marc Marquez su Repsol Honda e da Andrea Iannone su Ducati Team che terrà per tutte le prove il terzo posto. Rossi, dopo alcune piccole modifiche al suo prototipo torna in pista come anche fatto dai piloti Repsol rientrati per alcuni feedback sull'elettronica e per montare le alette areodinamiche laterali. Il Dottore entra e riesce ancora due volte dai box segnando in questa sua fase di studio il quinto tempo. A quindici minuti dalla fine la sorpresa, Hector Barbera del team Avintia Racing, sulla GP14.2, si inserisce nelle prime posizioni e segna il terzo tempo con il miglior passaggio di 1'55''975, tempo che però deve lasciare il passo a Rossi, che al suo tredicesimo passaggio mette a referto un 1'55''806, terzo in classifica provvisoria. Iniziano le fasi più tirate della prima sessione di libere della massima cilindrata e tutti provano a spingere. Questo costa a Bradley Smith, Monster Yamaha, la prima caduta e finisce nella ghiaia alla curva 13. Maverick Viñales, Suzuki Ecstar, che fino a quel momento aveva percorso giri preparatori inizia a spingere e taglia il traguardo con il suo miglior passaggio di 1'55''887s che lo pone quinto in classifica mentre Rossi lo segue nel suo giro lanciato che gli varrà la seconda posizione in classifica delle prime libere con il tempo di 1:55.707s. Lorenzo intanto migliora ancora firmando il primato definitivo delle FP1 con il tempo di 1'55''440. Il Qatar inizia anche il campionato del Mondo del Mondo Moto2: le prime libere sono nel segno di Thomas Luthi, Garage Plus Interwetten, che con il tempo di 1:59.731s conquista il primato delle FP1. Per quanto riguarda la Moto 3 in Qatar il più veloce della prima sessione della quarto di litro è Livio Loi, RW Racing.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA