Formula 1: Cina, Bottas conquista la pole, terzo Vettel LA GRIGLIA DI PARTENZA

Hamilton 2/o completa la prima fila Mercedes, quarta la Rossa di Leclerc

Valtteri Bottas, con il tempo di 1'31"547, ha conquistato la pole position del Gp di Cina, che si disputerà domani sul circuito di Shangai. Il pilota finlandese della Mercedes ha preceduto di 0"023 il compagno di scuderia e campione del mondo Lewis Hamilton. Seconda fila tutta Ferrari: il tedesco Sebastian Vettel si è preso il terzo tempo, a 0"301 da Bottas, quarto il monegasco Charles Leclerc a 0"318. LA GRIGLIA DI PARTENZA 

"L'ultimo giro non è andato male, ma non è andato totalmente come avrei voluto: per fortuna è bastato per conquistare la pole position. La macchina si è comportata bene in tutto il week-end e anche Lewis è riuscito a migliorarsi tanto durante le qualifiche". Così Valtteri Bottas, parlando a Sky Sport.

"Ero molto veloce nell'ultimo giro, ma ho fatto un errore e non sono felice oggi. Però, mi consola il fatto che la macchina ha compiuto dei progressi durante il week-end: vedremo domani. Le Mercedes andavano forte nel secondo settore, ma noi ci crediamo e io darò tutto per ottenere il massimo nella gara di domani". Lo ha detto il monegasco della Ferrari, Charles Leclerc, parlando a Sly Sport.

"Non ho mai mollato, ho continuato a spingere fino alla fine: congratulazioni a Bottas, che è stato stellare per tutto il week-end. Io ho faticato, ho lottato con lui, ho ridotto il distacco e sono contento della mia prestazione perché, a un certo punto, mi sono trovato pure a 8 decimi. Arrivare così vicino è fantastico, un risultato davvero incredibile per il team". Così il campione del mondo Lewis Hamilton, ai microfoni di Sky Sport. Il campione del mondo in carica, con la Mercedes, ha ottenuto il secondo miglior tempo alle spalle del compagno di scuderia Valtteri Bottas. "Probabilmente c'era ancora qualcosa da recuperare, ma eventualmente vedrò di farlo domani: in ogni caso, Bottas meritava la pole - aggiunge il britannico -. Le Ferrari sembrano più veloci ma noi, grazie al lavoro di tutto il team, siamo ancora davanti".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA