Mario Rui: "Il Napoli non deve fermarsi"

"Ora testa al Lecce,sono forti, non consideriamoli neopromossi"

 "Martedì abbiamo battuto i migliori al mondo in questo momento ma dopo il successo sul Liverpool dobbiamo riconfermarci contro il Lecce, è una squadra difficile". Così l'esterno del Napoli, Mario Rui. "Il Lecce - ha detto il portoghese - ha vinto a Torino meritatamente e abbiamo analizzato la partita anche contro l'Inter, pure lì hanno provato a giocare, uscire da dietro col portiere. Hanno giocatori forti individualmente, sarà una gara difficile, non dovremo pensare che è una neopromossa". Il portoghese ha sottolineato la crescita del Napoli: "Ogni anno - ha spiegato - c'è un salto in avanti, ci avviciniamo a grandi obiettivi. I nuovi arrivi? Le qualità di Di Lorenzo sono sotto gli occhi di tutti ed è un ragazzo per bene. Llorente è un campione ma ha umiltà e s'è calato bene in questa realtà. Lozano altrettanto, Elmas è un ragazzino ma ha tanta personalità e qualità. Il mercato è stato grandioso per noi. Ci avviciniamo ogni anno, anche se lotteremo pure con altre squadre".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA