Lovren contro Ramos e Spagna: 'Un branco di codardi'

Vendetta difensore Liverpool contro giocatore del Real che causò infortunio di Salah

''Gli ho dato una bella gomitata. Ah, 3-2! Parla adesso amico! Siete un branco di codardi!''. Sta facendo il giro del mondo il video di Dejan Lovren che, con una diretta su Instagram, ha insultato ripetutamente Sergio Ramos dopo il ko della Spagna contro la Croazia.
    L'astio tra i due era nato durante la finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid quando Ramos atterrò malamente Salah facendolo infortunare. Lovren, che gioca proprio nel club inglese, aveva giurato in qualche modo vendetta al rivale. Cosa che è successa proprio ieri sera nel match vinto dalla Croazia contro la Spagna 3-2 nel finale.

Lovren ha postato sul suo profilo Instagram una foto simbolica, mentre sovrasta Sergio Ramos in uno stacco aereo. "Abbiamo dimostrato che abbiamo gli attributi. Bisogna avere fair play, io mi congratulo con gli avversari quando vinco. Hanno dimostrato di non averlo - aggiunge Lovren sul fatto che molti giocatori della Spagna non si sono congratulati con i croati una volta finita la partita - Noi li abbiamo salutati quando abbiamo perso 6-0 all'andata. Abbiamo dimostrato che siamo una squadra con fair play''. Abbiamo dimostrato di avere più attributi di loro".

 Croazia 'mondiale', Spagna al tappeto - Spettacolo a Zagabria, con al Croazia che ritrova i gol e le magie del Mondiale, batte la Spagna 3-2 e domenica si giocherà il primo posto nel Gruppo 4 della Serie A della Nation League contro l'Inghilterra. Dopo la quarta giornata del torneo, la squadra di Luis Enrique guida con 6 punti (e quattro partite disputate) davanti a croati e inglesi che seguono alla pari con 4 punti: per sperare di andare alla Final Four gli spagnoli deve sperare nel pareggio tra le due antagoniste, viceversa, chi vincerà domenica le 'ruberà' il primo posto e l'accesso alla finale. Partita rocambolesca con i padroni di casa due volte avanti (Kramaric 54' e Jedvaj 69') e due volte ripresi (Ceballos 56' e Sergio Ramos 78' su rigore), quando poi tutto sembrava già scritto, ancora il giovanissimo terzino croato, un passato anche nella Roma, ha siglato il definitivo 3-2 al 93' regalando tre punti insperati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA