Roma: Baldini verso addio per autobiografia Totti

Club smentisce dismissioni ex dg: "Non ci risultano"

Franco Baldini via dalla Roma, stavolta a causa di un passaggio contenuto nell'autobiografia di Francesco Totti in uscita in libreria nella notte in cui i giallorossi ospitano il Frosinone all'Olimpico, con tanta di contestazione della Curva prima a Pallotta, poi anche alla squadra. L'indiscrezione aveva fatto rapidamente il giro della città, ma raggiunta Trigoria non trova conferma. "Non ci risulta" la risposta dei dirigenti, e lo stesso fa sapere James Pallotta da Boston, aggiungendo che se dovessero arrivare le dimissioni dell'ex direttore generale - diventato nel frattempo consulente personale del presidente e membro del comitato esecutivo - sarebbero comunque respinte. A spingere Baldini a un nuovo divorzio dai colori giallorossi sarebbe un capitolo dell'autobiografia scritta da Totti assieme al giornalista Paolo Condò, "Un Capitano", che verrà presentata domani nel corso di una serata-evento benefica, al Colosseo. Nel libro l'ex capitano racconta di un colloquio a Londra col manager toscano, alla presenza di Pallotta e della moglie Ilary, attribuendogli di fatto la fine della sua carriera da calciatore: "Baldini mi ha detto: 'Ho voluto e sostenuto Spalletti perché sapevo che la pensava come me. Anni fa ti dissi che volevo venderti, ma ogni allenatore che contattavo mi chiedeva la garanzia della tua presenza. Spalletti non me l'ha chiesta, anzi. Del resto sappiamo tutti che in queste ultime stagioni la tua presenza è stata un peso per la Roma. Vedrai che la prossima stagione la Roma, liberata da una presenza così ingombrante, e per la quale nutre una profonda gratitudine, aprirà un nuovo capitolo della sua storia". A svelare la replica di Totti presente tra le pagine è Condò, spiegando che l'approccio dell'ex n.10 è stato costruttivo: "Francesco dice a Baldini e Pallotta 'vorrei fare il vicepresidente non perché io tenga particolarmente alle cariche, ma vorrei essere il più alto in grado a Trigoria'. Baldini risponde 'Non ti serve, Francesco. Tu sei Totti, sarai sempre l'uomo più importante di tutti nella Roma. E' ora che cominci a renderti utile in altro modo".


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA