Allegri: 'Scudetto a 90 punti, vincere con medio-piccole'

'E' la prima di tre partite che non possiamo proprio sbagliare'

"Sicuramente serviranno 90 punti per vincere lo scudetto". E' la previsione di Massimiliano Allegri che invita la Juventus a non sottovalutare la Fiorentina. "Sarà importante vincere contro le cosiddette medio-piccole - osserva l'allenatore dei bianconeri, alla vigilia della sfida contro i viola -. E' la prima di tre partite che non possiamo e non dobbiamo sbagliare".

La Fiorentina "ha fatto un ottimo lavoro - sottolinea ancora Allegri -: ha chiuso un ciclo salutando giocatori importanti e ha acquistato giocatori giovani e di grande tecnica. È una squadra organizzata con un ottimo allenatore". Quella di domani, secondo il tecnico bianconero, sarà quindi "una partita complicata: loro hanno entusiasmo e poco da perdere. Noi dobbiamo vincere e giocare bene con una buona fase difensiva".

Higuain "ha fatto due gol in quattro partite, poi succede che gli attaccanti abbiano dei momenti in cui non segnano". Allegri difende così l'attaccante della Juventus. "L'anno scorso Dybala non ha segnato per tante partite - ricorda - ma fa parte della stagione. Non so chi giocherà domani, ma Gonzalo deve stare tranquillo: è un giocatore fondamentale per la Juventus". Il tecnico annuncia turn over con la Fiorentina. "Qualcosa cambierò sicuramente - dice -. Intanto non gioca Buffon, c'è Szczesny, uno da prime sette o otto squadre d'Europa, l'erede di Gigi. Per la Juve avere due portieri così forti è una cosa molto positiva".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA