Premier: derby Manchester finisce senza reti

Tottenham vince e rimane a -4 dal Chelsea

Finisce a reti inviolate il derby di Manchester. Lo United di Mourinho ed il City di Guardiola non vanno oltre lo 0-0 in una partita contrassegnata da nervosismo nella parte finale di un match che vale l'accesso in Champions League. Ne è una prova l'espulsione di Fellaini all'84' al termine di una rissa scoppiata in campo. Nel finale gol annullato al City: Agüero lancia lungo in area, Gabriel Jesus segna ma e' colto in fuorigioco

E' finito bene per il Tottenham di Mauricio Pochettino il derby londinese sul campo di un agguerrito Crystal Palace. Quando tutti gli attacchi degli Spurs si stavano rivelando inutili, al 32' è arrivato il colpo vincente di Eriksen, che con un bel destro da fuori area ha segnato il gol dell'1-0 che consente al Tottenham di rimanere in scia dei 'cugini' del Chelsea, primi nella Premier con +4 (78 punti contro 74) sui rivali. Negli altri posticipi di oggi del campionato inglese, successo di misura (1-0) dell'Arsenal sul Leicester e del Middlesbrough sul Sunderland.

Ma il clou e' in programma giovedi' col derby di Manchester. Vale molto la stracittadina perche' il City e' fuori da tutto e per la prima volta Guardiola chiude una stagione senza titoli. E' nei guai anche l'United che ha perso Ibra ma la squadra di Mourinho appare al momento piu' affidabile anche perche' e' in semifinale di Europa League. In gioco c'e' anche il terzo posto, per ora in mano al Liverpool che ha due punti piu' del City (e tre sull'United) ma con due gare in piu'. Interessante e, nonostante la classifica, equilibrata anche Arsenal-Leicester.

 

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA