Buffon: "Orgoglioso della Juventus"

"Questa sconfitta viatico per toccare traguardo entro due anni"

 "C'é grande delusione, ma sono molto orgoglioso di questa squadra e questa sera, pur uscendo fuori dalla Champions, abbiamo fatto un passo avanti. E un viatico per la prossima stagione, quando potremo arrivare dove vogliamo". Gigi Buffon mastica amaro, ma si sforza di pensare positivo: "L'avevo detto alla vigilia - dice il portiere bianconero - se avessimo perso malamente sarebbe stato brutto, cos' invece abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Il calcio va così, è deciso da episodi. Spiace non tanto per avere subito la rimonta, essere raggiunti ci sta, ma brucia essere ripresi al 90'". Marotta "rappresenta" la rabbia "anche a nome dell'allenatore e dei giocatori" per l'arbitraggio: "Errore clamoroso il 3-0 annullato a Morata. Il calcio italiano va tutelato maggiormente: uscire così è un danno non solo per la Juventus, ma per l'intero movimento, in termini di economia, di ranking internazionale, di immagine. Non si possono subire queste situazioni, lo dico non per cercare alibi, ma perché è giusto chiedere che il calcio italiano vada protetto". Compleanno amaro per Pogba: "Questa sconfitta fa molto male, potevamo andare avanti noi, ma il calcio è così. Il fallo su di me? Si c'era, larbitro non l'ha dato, peccato veramente per noi, non è giusto". Il grande rammarico di Allegri sono gli errori difensivi negli ultimi 90 secondi dei tempi regolamentari: "Dovevamo gestire meglio i palloni". Ma i rimpianti riguardano anche i tempi supplementari: "Abbiamo avuto il pallone del 3-2 e anche sul 4-2 per il Bayern eravamo ancora vivi, potevamo segnare e ribaltare ancora la qualificazione. Ma - aggiunge il tecnico bianconero - devo fare i complimenti ai ragazzi. Siamo molto amareggiati ma domani dobbiamo mettere da parte delusione ed amarezza e rituffarci nel campionato, che è ancora aperto". Pep Guardiola è caustico con le critiche della Juventus all'arbitraggio: "La Juventus è troppo grande, è troppo forte: non si possono lamentare. Quando il Bayner perde con il real o con il Barcellona, va a complimentarsi con gli avversari. Forse c'era un gol in fuorigioco, ma questo è il calcio, a volte queste cose succedono. E la Juventus deve piuttosto pensare alle occasioni fallite da Cuadrado e da Morata...".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA