Roma, Spalletti: 'Ad Empoli sarà durissima'

Il tecnico della Roma e il recupero di Salah, quello è l'esempio

"Riprendere Napoli e Juventus? Dobbiamo concentrarci sulla partita di domani: l'Empoli sarà un avversario difficilissimo da superare". Luciano Spalletti mette in guardia la sua Roma in vista della trasferta al Castellani: per il tecnico, quella toscana "è tra le squadre che gioca il miglior calcio in Italia. Va su tutti i campi con la stessa mentalità. Giampaolo ha dimostrato di essere un grandissimo".

E dopo le belle parole per il collega e la sua squadra, Spalletti non dimentica la società: "Sono legato in maniera forte a questo club. Ho smesso di giocare e iniziato ad allenare lì. Ero inesperto e si presero una responsabilità importante ad affidarmi la squadra. Il presidente Corsi ha fatto cose straordinarie in questo calcio".

Spalletti poi, sempre in conferenza stampa, mostra un video con un recupero difensivo di Salah nella gara con il Palermo, a risultato abbondantemente acquisito grazie anche a due reti dello stesso egiziano, spiegando di averlo fatto vedere alla squadra come esempio da seguire.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA