Napoli in crisi: Sarri, ora pensiamo a campionato

Higuain? Riprenderà col suo ritmo gol. Grazie per gli applausi

"Ci brucia questa eliminazione ma guardiamo il lato positivo, ora abbiamo delle settimane piene per allenarci con continuità per il campionato che è quello a cui pensa il popolo napoletano. Ho capito che per i tifosi la coppa era uno sfizio ma è il 'coso' che gli interessa". Così Maurizio Sarri analizzando l'eliminazione dall'Europa League e concentrandosi sulla lotta-scudetto. "Devo ringraziare prima di tutto il pubblico perché ha dimostrato grande maturità visto che siamo usciti con gli applausi. Ma devo ringraziare anche la squadra che ha giocato con cuore e anima. Nelle ultime partite abbiamo fatto oltre 40 tiri in porta e solo due gol''. Sul digiuno di Higuain, Sarri ha commentato: "Nelle ultime due partite ha fatto dieci tiri, di solito qualcosa mette dentro ma si deve accettare che è normale anche un fuoriclasse per qualche partita non riesca a metterla dentro. Riprenderà a segnare con la continuità che conosciamo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA