Maxiofferta per Neymar ma resta al Barcellona

Secondo il padre, un club avrebbe offerto 190 milioni

Un club non meglio precisato avrebbe offerto 190 milioni di euro per Neymar: lo ha rivelato il padre e agente del brasiliano del Barcellona, secondo quanto riportato dalla stampa spagnola, ieri durante la deposizione all'Audiencia Nacional in merito alla presunta frode da 40 milioni nel trasferimento tre anni fa dell'attaccante dal Santos al club blaugrana.
I media spagnoli e francesi avevano fatto i nomi, già nelle ultime settimane, di Real Madrid, Psg e Manchester United, non essendo del resto così tanti i club a potersi permettere un esborso simile.
Neymar senior, ad ogni modo, ha precisato che il figlio "vuole giocare solo nel Barcellona". Ieri in Tribunale erano apparsi entrambi: il padre è stato ascoltato per tre ore, il giocatore per un'ora e mezza. All'uscita dall'aula, ha parlato solo il genitore, spiegando di aver ribadito la correttezza dei propri comportamenti. Lunedì avevano testimoniato il presidente del Barcellona Josep Bartomeu, il predecessore Sandro Rosell e i rappresentanti del Santos.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA