Sarri, Mancini? Amici no ma rappacificati

"Mi resta un po' di amarezza, ma mio l'errore più grande"

Della settimana di polemiche seguite agli epiteti omofobi contro Roberto Mancini "mi resta un po' di amarezza. Ma, alla fine, l'errore più grande l'ho fatto io". Maurizio Sarri, a SkySport, ammette ancora le sue responsabilità, come del resto aveva fatto subito dopo l'episodio. "Amici? Non direi - ha aggiunto il tecnico del Napoli - però l'ho conosciuto e ci siamo rappacificati".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA