Giampaolo, con Milan non è uno scontro diretto

Il tecnico dell'Empoli alla vigilia del match con i rossoneri

Alla vigilia del match con il Milan, il tecnico dell'Empoli Marco Giampaolo vede la formazione di Sinisa Mihajlovic in grande ripresa: "Guardando le ultime partite, il Milan è indubbiamente rigenerato: mi sono sembrati un'altra squadra, davvero trasformati. Siamo vicini in classifica ma, per favore, non parliamo di scontro diretto. Per far bene, dovremo fornire una prestazione eccellente, non potremo stare al di sotto del nostro massimo".

Giampaolo recupera Saponara e sceglie Maiello in mediana al posto dello squalificato Paredes. "Saponara - ammette - è un rientro importante. In mezzo gioca Maiello perché quello è il suo ruolo naturale. Diousse? È un giocatore forte che però deve compiere il processo di maturazione".

Il tecnico fa poi un cenno anche alle tante voci di mercato su Barba, domani ancora in campo con Costa indisponibile: "Mi auguro che non parta, così come mi auguro che non parta nessuno.  Spero di arrivare a maggio con tutti i giocatori che attualmente ho a disposizione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA