Genoa-Sampdoria, Eder: "Derby può cambiare stagione"

"I metodi di Montella? Serve tempo per acquisirli"

"Il derby è una partita importante che può cambiare la stagione". Eder non ha dubbi ai microfoni di Samp Tv a tre giorni dalla stracittadina genovese. L'attaccante italo-brasiliano, recuperato dopo l'infortunio muscolare di metà dicembre, conosce bene il valore e la pressione della sfida con il Genoa. "Una partita particolare, diversa da tutte le altre - ha spiegato Eder - Ci devi arrivare tranquillo. Non far crescere troppo la pressione, altrimenti non fai quello che vorresti. Siamo consapevoli che sarà una gara tosta e vogliamo cercare di vincere come sempre". La Samp pare dare segni di ripresa dopo il cambio in panchina e le sconfitte arrivate alle prime gare sotto la guida di Montella. "Penso che sia normale che la squadra impieghi più tempo a capire un nuovo metodo di lavoro, ma siamo in ripresa". A tenere banco però non solo il 111° derby della Lanterna ma soprattutto il mercato. Eder rimane uno dei pezzi pregiati dei blucerchiati e su di lui i riflettori sono sempre puntati. Tra i club che avrebbero chiesto informazioni vi sarebbe anche il Sassuolo. Ma più che vendere la società del presidente Ferrero è intenzionata a rinforzare la rosa e attende una risposta per il difensore del Leicester Benalouane, un'operazione che potrebbe coinvolgere anche il giovane Pereira elemento che piace molto agli inglesi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA