A Carlos Sanchez il Pallone d'Oro del Sudamerica

Centrocampista River vince davanti a Tevez e a Miller Bolanos

E' Carlos Sanchez, 31enne centrocampista del River Plate argentino il vincitore del Pallone d'Oro del Sudamerica, che ogni anno il quotidiano di Montevideo 'El Pais' assegna al miglior calciatore che milita in squadre della Conmebol. Sanchez si è imposto con 182 voti su 426 della stampa specializzata, e ha preceduto il favorito Carlos Tevez, ex Juve e ora al Boca Juniors, che ne ha ottenuti 61, e l'ecuadoregno Miller Bolanos, trascinatore dell'Emelec tricampione nazionale e della nazionale attualmente grande protagonista delle eliminatorie mondiali. Sanchez, che da questo mese giocherà nelle file del Monterrey messicano, è il primo uruguayano a ricevere il riconoscimento da 20 anni a questa parte. In precedenza ci erano riuscito Enzo Francescoli nel 1995 e Ruben Paz nel 1988.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA