Berlusconi: "Deluso da Mihajovic e dal Milan"

Presidente dopo pareggio col Verona 'squadra poco affiatata'

Deluso da Mihajlovic e dal Milan, che gli è apparsa "una squadra poco affiatata". Così si è espresso il presidente rossonero Silvio Berlusconi come riferisce all'ANSA chi ha parlato con lui dopo il pareggio con il Verona. Secondo la stessa fonte, discutendo del Milan Berlusconi non avrebbe‎fatto riferimento all'operato degli arbitri, di cui si è lamentato l'allenatore.

Berlusconi-Bee,volontà chiudere al più presto -  Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol hanno espresso entrambi la volontà di chiudere al più presto la trattativa che, dopo le feste, riprenderà a gennaio per portare il broker thailandese all'acquisto del 48% del Milan. I due hanno confermato le proprie intenzioni nel corso di una telefonata per scambiarsi gli auguri prima di Natale. Secondo quanto filtra dalle due parti, si è trattato di una telefonata di cortesia, che conferma il buon rapporto fra il presidente del Milan e Taechaubol. E' stata anche l'occasione per fare il punto sulla trattativa e i due si sono scambiati la reciproca intenzione di portare al più presto a buon fine l'operazione. Dopo gli auguri, si sono lasciati concordando che, dopo una sosta per le feste natalizie, la trattativa proseguirà attraverso i rispettivi advisor. Al momento nessuno avanza ipotetiche date per il closing.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA