Venus Williams coinvolta in incidente d'auto, morto un uomo

La tennista al volante avrebbe urtato violentemente un'auto, ferendo gravemente il conducente. L'uomo è morto dopo due settimane

Paul Rogers, portavoce della polizia di Palm Beach, in Florida, ha confermato il coinvolgimento di Venus Williams in un incidente stradale accaduto il 9 giugno scorso e che sulla vicenda è stara aperta un'inchiesta. Tutto ciò dopo che il sito 'Tmz', autore di vari scoop in passato, aveva pubblicato la notizia che nei primi giorni del mese la tennista era rimasta coinvolta in un incidente stradale in cui c'era stata una vittima. Tmz aveva raccolto anche la testimonianza della moglie della suddetta vittima: a un incrocio molto trafficato a Palm Beach, tra Northlake Boulevard e Ballen Isles Drive, l'auto guidata dalla Williams sarebbe andata a sbattere contro quella su cui si trovavano lei e il marito, Jerome Barson, che poi era stato trasportato in ospedale, dove è morto dopo due settimane. Venus sarebbe stata chiamata a deporre e avrebbe spiegato che mentre cercava di attraversare l'incrocio, bloccato per il traffico, si era trovata di fronte all'improvviso l'altra vettura, non riuscendo ad evitare l'impatto. Secondo il sito, la polizia avrebbe appurato la colpevolezza della Williams.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA