Frosinone e Chievo salutano Serie A a reti bianche

Ultima in campo per il bomber 40enne Pellissier

Frosinone e Chievo salutano la Serie A con una partita senza sussulti in cui a festeggiare è solo Sergio Pellissier che a 40 anni chiude la sua carriera da professionista. Un match, quello giocato allo Stirpe, che apre la 38/a e ultima giornata di Serie A con una sfida tra due squadre già aritmeticamente retrocesse in B. Formazioni che evidentemente, già con la testa alla prossima stagione, danno vita a 90' da sbadigli con pochissime occasioni e senza gol (0-0 il risultato finale). Primo tempo che si apre e si chiude a ritmi bassi: nella sua ultima in campo Pellissier si vede annullare un gol alla mezz'ora. Per i padroni di casa a rendersi pericoloso è Ciano, ma nei primi 45' a regnare davvero è l'equilibrio. Nella ripresa la musica non cambia più di tanto con le due formazioni sempre avare nel gioco e nelle occasioni. Neanche la girandola di sostituzioni cambia il ritmo e le sorti del match che vede solo nel finale un paio di sussulti dei padroni di casa. Frosinone e Chievo la stagione rispettivamente al penultimo e ultimo posto a quota 25 e 17 punti.

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA