Serie B: Livorno batte il Venezia

Lecce frana sul campo del Cittadella, Brescia vince nel finale

Il Livorno vince nel recupero con il Venezia e si impone per 1-0 al "Picchi" nell'ultima partita in programma per il 25esimo turno di serie B. Decide la rete di Raicevic al 92′.

Carpi-Spezia 3-2 in una partita del campionato di Serie B. Padroni di casa in vantaggio al 30' pt con Mustacchio, poi due reti degli ospiti con Gyasi (4' st) ed Okereke (27' st). Nel finale sorpasso del Carpi a segno con Marsura (40' st) e Coulibaly (46' st).

Il Brescia ha battuto in casa per 2-0 il Crotone, soffrendo oltre ogni previsione. La capolista della Serie B ha dovuto aspettare fino al 35' della ripresa per sbloccare il punteggio grazie a un autogol di Molina. Donnarumma al 50' st ha firmato il raddoppio per la formazione di Eugenio Corini.

Il Verona ha battuto la Salernitana 1-0 nell'anticipo della 25/a giornata. Allo stadio Bentegodi il gol partita lo ha siglato Pazzini al 25' della ripresa (nono centro per l'attaccante), riprendendo la respinta di un difensore sul tiro ravvicinato di Di Gaudio. Nel recupero doppia espulsione di Casasola ed Empereur. Grazie a questo successo i veneti raggiungono momentaneamente il Benevento al terzo posto.

L'Ascoli ha vinto nello stadio Zini di Cremona, contro la Cremonese, per 1-0. Per i marchigiani allenati da Vincenzo Vivarini ha segnato Rosseti al 23' del secondo tempo.

Il Cosenza ha battuto il Perugia nello stadio Curi. La squadra calabrese allenata da Piero Braglia si è imposta con il punteggio di 1-0: ha deciso il match il gol di Bruccini su rigore dopo 18' di gioco.

Il Cittadella ha battuto per 4-1 il Lecce. La sfida del Tombolato è stata aperta dalla rete dal vantaggio ospite di La Mantia al 12'. I padroni di casa hanno pareggiato con Moncini al 18' e sono passati in vantaggio con lo stesso Moncini al 42'. Nella ripresa è arrivato il personale tris di Moncini al 13', quindi Adorni ha fimrato il poker al 25'.

Il Pescara ha battuto in casa il Padova per 2-0. La sfida dell'Adriatico è stata decisa da una doppietta di Mancuso, in gol al 4' (su rigore) e al 18'.

Foggia e Benevento hanno pareggiato 1-1 nello stadio Pino Zaccheria. Al gol del vantaggio dei sanniti, realizzato da Coda al 30' della ripresa, ha risposto Kragl, con una splendida punizione, al 36'. Il Foggia ha giocato dal 45' del primo tempo con un uomo in meno per l'espulsione di Gerbo, decretata dall'arbitro Livio Marinelli.

Risultati e classifica

  • Verona-Salernitana 1-0
  • Brescia-Crotone 2-0
  • Perugia-Cosenza 0-1
  • Cittadella-Lecce 4-1
  • Pescara-Padova 2-0
  • Carpi-Spezia 3-2
  • Cremonese-Ascoli 0-1
  • Foggia-Benevento 1-1
  • Livorno-Venezia 1-0
    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA