Lazio: con Milinkovic e Immobile, vetta nel mirino

Acerbi per De Vrij, ecco Correa e Badelj, serve un'altra punta

La Champions sfumata sul traguardo dopo un grande torneo vale un patto d'onore per ripartire all'assalto della nuova stagione col timoniere Simone Inzaghi che ha una rosa simile alla precedente. Dopo una travagliata trattativa con West Ham e' partito Felipe Anderson alla ragguardevole cifra di 37 milioni ma i big ci sono ancora tutti, a partire da Milinkovic-Savic che non ha avuto il traino del mondiale e per lui Lotito vuole oltre 120 mln. Il Real e la Juve per il momento hanno desistito e, visto l'ingente somma in ballo, sembra difficile che l'affare possa concretizzarsi. C'era da sostituire De Vrij, passato all'Inter in un'atmosfera velenosa, e la scelta e' caduta su Acerbi, che portera' a tre i titolari italiani con Parolo e Immobile. Come secondo portiere e' arrivato l'esperto belga Proto, come esterno sinistro di complemento il danese Durmisi mentre 7 mln sono stati investiti sullo stantuffo di centrocampo Berisha, che ha impressionato il club nella sfortunata sfida col Salisburgo. A centrocampo Tare e Lotito hanno piazzato due buoni colpi: per sostituire Felipe Anderson e' stato preso per 19 mln dal Siviglia l'ex sampdoriano Correa (visto che Papu Gomez non si e' voluto muovere da Bergamo), mentre per gli altri ruoli lo svincolato Badelj potra' dare un buon supporto, soprattutto per far rifiatare Lucas Leiva. Rimane da colmare la lacuna del vice Immobile in attacco. Lotito vuole prima far partire Caceido, che non ha mai convinto, ma finora non si e' trovata una soluzione congrua. E' svanita quindi la pista per inserire il preferito, il brasiliano del Bruges Wesley. Ora c'e' una trattativa con Dembele' dei Rangers, In ogni caso se Immobile, Milinkovic , Immobile e Luis Alberto ripeteranno il torneo precedente la Lazio puo' continuare a battersi per le prime piazze.

Formazione (3-5-2): Strakosha, Luis Felipe, ACERBI, Radu, Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic, Luis Alberto, Immobile. All: Simone Inzaghi.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA