Juventus: sempre regina, ora è caccia alla Champions

Cr7, Cancelo Emre Can, Perin, Bonucci. Allegri ha una rosa da sogno

L'estate 2018 sara' ricordata per sempre come quella del magistrale colpo di Cr7, che oggi riceve il bagno di folla a Villar Perosa. L'arrivo di Ronaldo, 117 mln al Real e oltre 30 all'anno a lui, da' grande visibilita' alla serie A che si avvia ad essere vinta per l'ottava volta di fila dai bianconeri. Ronaldo a 33 anni sara' amministrato con cura e riservato a quella Champions che la Juve insegue invano da quasi 30 anni. Allegri avra' l'imbarazzo della scelta se utilizzarlo con Douglas Costa, Cuadrado o Bernardeschi, Dybala o Mandzukic. Un super team che, nell'anno dell'addio di Buffon, ha affiancato a Szczesny il miglior portiere italiano, Perin. E' arrivato inoltre per 40 mln l'esterno destro Cancelo che nell'Inter ha mostrato le sue doti. Se n'e' andato uno dei leader storici, Buffon, ma uno e' rientrato. Leo Bonucci ha lasciato dopo un anno il Milan ed e' tornato a casa, in cambio del giovane Caldara, che sembrava destinato a un futuro juventino.

Nel giro col Milan e' rientrato Gonzalo Higuain che e' finito ai rossoneri dopo che si e' arenata la trattativa che doveva portare il Pipita e Rugani al Chelsea di Sarri. Un sacrificio necessario visto che Ronaldo ha sbarrato come al Real la strada all'argentino. Quindi Bonucci ricostituira' la coppia centrale titolare con Chiellini e alle spalle vigileranno Benatia e Rugani. Dall'Atalanta e' giunto Spinazzola per le fasce che saranno presidiate anche da Cancelo, Alex Sandro e De Sciglio, dopo l'addio di Lichtsteiner e Asamoah. A centrocampo poi un altro grosso colpo a parametro zero, dal Liverpool e' arrivato infatti Emre Can. Sara' un reparto sontuoso visto che Pjanic ha respinto le avances di Barca e il nuovo contrttao lo portera' a guadagnare 6 mln: oltre al bosniaco e al turco ci sanno infatti Matuini, Khedira, Betancour e Marchisio, che non vuole andare via. Sono partiti a caro prezzo tre giovani molto quotati, Cerri, Favilli e Mandragora, ma la Juve ha mantenuto il diritto di recompra, come per Pjaca che e' stato dirottato alla Fiorentina dove potra' mostrare per intero le sue notevoli doti.

Formazione (4-3-3, in maiuscolo i nuovi): Szczesny, CANCELO, BONUCCI, Chiellini, Alex Sandro, EMRE CAN, Pjanic, Matuidi, Dybala, RONALDO, Douglas Costa. All: Allegri.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA