Chievo: esordio con Ronaldo, resta incubo plusvalenze

Processo 12 settembre; gruppo solido, arrivati Obi e Rossettini

Il pasticciaccio delle plusvalenze fittizie col Cesena ha rovinato l'estate del tifosi del Chievo rischiando di mandare in fumo la salvezza conquistata in volata con l'innesto del nuovo tecnico D'Anna. Dopo il vizio di forma del primo procedimento, nel processo bis i tempi si dilatano (12 settembre), col Crotone che chiede di bloccare le prime due gare. Al momento il Chievo e' in A e attende Ronaldo per l'esordio in Italia il 18 agosto. Ma tutto questo trambusto ha bloccato a lungo il mercato. La squadra ha comunque un'intelaiatura consolidata con giocatori esperti. Da Cacciatore a Tomovic, da Radovanovic a Hetemaj, da Sorrentino al talentuoso Birsa e a Giaccherini, è un gruppo solido che ha bisogno però di qualche innesto. Inglese è andato al Napoli, che l'aveva lasciato al Chievo in prestito, e al momento il titolare è Stepinski. Castro, uno dei punti di forza, ha seguito Maran al Cagliari. Il goleador storico Pellissier, 39 anni, proseguira' ancora per un'altra stagione, la 17/a al Chievo. Il club ha cominciato comunque a muoversi e dopo un lungo corteggiamento ha lasciato cadere la pista Krunic per il centrocampo dove, dopo aver valutato le opzioni opzioni Missiroli e Cataldi, ha chiuso con il granata Obi. C'e' un ritorno di fiamma per il trequartista El Kaddouri mentre in difesa c'e' un tassello sicuro: e' stato ingaggiato il genoano Rossettini, mentre l'altro puntello puo' essere Barba, per il quale e' ai dettagli col Gijon. In porta buon colpo con Samper della Dinamo Zagabria. Formazione (4-3-3): Sorrentino, Cacciatore, Bani, Tomovic, Jaroszynski, Depaoli, Radovanovic, Hetemaj, Birsa, Stepinski, Giaccherini. All: D'Anna.
   

Formazione (4-3-3): Sorrentino, Cacciatore, Bani, Tomovic, Jaroszynski, Depaoli, Radovanovic, Hetemaj, Birs Stepinski, Giaccherini. All: D'Anna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA