Montecarlo, Nishikori sfiderà Nadal in finale

Giapponese e maiorchino superano Dimitrov e Alexander Zverev

Il campione uscente Rafa Nadal e il 'rinato' Kei Nishikori sono i due finalisti del torneo di Montecarlo, terzo Atp Masters 1000 stagionale. In semifinale, sulla terra rossa del Country Club di Montecarlo, lo spagnolo, n.1 del mondo e del seeding, ha liquidato 6-4 6-1 il bulgaro Grigor Dimitrov, n.5 Atp, mentre il giapponese, n.12 del seeding e tornato a giocare a inizio anno dopo sei mesi tribolati per un infortunio al polso, ha avuto la meglio dopo una battaglia di tre set contro il tedesco Alexander Zverev: 3-6 6-3 6-4.

Tutto più facile per Nadal che è partito subito forte contro il 'maestro' Dimitrov, anche se poi un piccolo passaggio a vuoto del maiorchino ha permesso al bulgaro di rientrare in partita. Ma si è trattato solo di un fuoco di paglia, perchè Nadal dopo aver fallito una palla-break nell'ottavo gioco, al decimo ha ottenuto break e set. Lì è di fatto finita la semifinale, con Dimitrov che nel secondo set ha ottenuto un punto soltanto nei suoi tre turni di servizio. Lo spagnolo ha così messo a segno la vittoria numero 11 in 12 sfide con il bulgaro. Domani Nadal avrà l'occasione di trionfare per l'11ma volta nel Principato e incamerare il 54mo titolo sul 'rosso', permettendogli anche di respingere il primo assalto al trono Atp da parte di Federer.

Dall'altra parte della rete troverà Nishikori, sceso al 36mo posto del ranking mondiale dopo l'infortunio, che ha battuto in rimonta in poco meno di due ore ed un quarto di gioco, la stella Next Gen Zverev, terza testa di serie. Il 28enne nipponico, che negli ottavi aveva battuto Andreas Seppi, sta ritrovando la condizione migliore. Oggi ha faticato nel primo set, archiviato in favore del tedesco con una certa autorità, ma poi ha cominciato a carburare: è andato avanti 2-0 nel secondo set, prima di farsi riacciuffare e superare (3-2). Da qui però Nishikori ha infilato un parziale di cinque giochi consecutivi che gli ha permesso di pareggiare il conto dei set e di difendere il turno di servizio. Nel decimo game, sul 5-4 per il giapponese, Zverev è andato sotto 0-30, ha recuperato, ha mancato una palla del 5 pari, concedendo alla fine un match-point che il rinato giapponese non si è lasciato sfuggire.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA