Genoa rinuncia a ricorso, la Samp vede l'Europa

Rossoblù ritirano reclamo Collegio Arbitrale Licenze Uefa

Il Genoa 'regala' l'Europa League alla Sampdoria. L'unica sorpresa davanti al Collegio Arbitrale delle Licenze Uefa, presso il Coni, è opera dello stesso club di Preziosi che, in un'udienza brevissima, ha comunicato al collegio presieduto da Franco Frattini la volontà di ritirare il ricorso contro il provvedimento della Commissione di II grado delle Licenze Uefa che, lo scorso 18 maggio, aveva negato al club la licenza per la prossima stagione per il ritardo in alcuni pagamenti che hanno riguardato trasferimenti di giocatori tra cui Vrsaljko e Fertfatzidis. "Alla luce dell'insistenza, della richiesta della Figc del rigetto del ricorso - spiega l'avvocato del club Mattia Grassani presente assieme all'ad rossoblù Alessandro Zarbano - e alla luce della giurisprudenza molto rigorosa in fatto di termini perentori, per un senso responsabilità e rispetto delle istituzioni sportive e della controparte Figc, è stata presentata una dichiarazione di rinuncia al reclamo e quindi il procedimento sarà archiviato con conferma della decisione di secondo grado". Il ricorso del Genoa era stato presentato, tra l'altro, oltre la scadenza dei termini. La rinuncia, invece, comporta "l'estinzione del procedimento per sopravvenuta cessazione della materia del contendere" e la refusione delle spese processuali per 5mila euro. Il coup de théâtre, che evita una sentenza quasi scontata di rigetto, chiude così la querelle della società dinanzi al collegio presieduto dall'ex ministro degli Esteri che giovedì scorso aveva bollato come "un caso inaudito" l'assenza per "motivi personali" dell'arbitro designato dal club, Carlo Bottari, che poi ha rinunciato all'incarico. Frattini si era comunque reso disponibile ad accettare la nomina di un altro arbitro entro le 24 del 29 maggio per rispettare, come spiegato dallo stesso presidente, il termine del 31 maggio, fissato dalla Uefa per la consegna, da parte delle federazioni nazionali, della lista dei club in possesso della licenza. Il club, invece, riteneva che la nomina di un nuovo arbitro andava fatta soltanto successivamente alla convocazione di una nuova udienza. Come accaduto oggi con la scelta dell'arbitro Marcello De Luca Tamajo. La Figc dovrà ora comunicare alla Uefa la classifica ufficiale: con il Genoa escluso, il pass europeo va alla Samp che ha concluso il campionato al settimo posto. Un po' come avvenuto lo scorso anno con l'estromissione del Parma in favore del Torino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA