Serie B, frenano Carpi e Bologna

Vince il Latina, colpo Vicenza e Cittadella, Brescia ko a Lanciano

Frenano in vetta Carpi e Bolgona fermate entrambe in casa sullo 0-0 rispettivamente da Spezia e Ternana. Ne approfittano Avellino e Livorno, vittoriosi in casa con il Frosinone e in trasferta ospiti del Varese. Colpo Vicenza a Bari e Cittadella a Vercelli. Brescia ko a Lanciano mentre il Latina si impone sul Pescara

Questo il quadro (La 26/ma giornata )

  • Avellino-Frosinone 3-0
  • Bari-Vicenza 0-1
  • Bologna-Ternana 0-0
  • Carpi-Spezia 0-0
  • Latina-Pescara 2-0
  • Perugia-Modena 2-0 (ieri)
  • Pro Vercelli-Cittadella 0-1
  • Varese-Livorno 0-1
  • V.Entella-Trapani 1-1
  • V.Lanciano-Brescia 2-0
  • Catania-Crotone (lunedì)

Le partite

Bari-Vicenza 0-1 - Con un gol al 28' della ripresa del giovane Petagna (classe 1995, al primo centro nella categoria) il Vicenza ha battuto il Bari al San Nicola 1-0, costringendo i padroni di casa all'undicesima sconfitta stagionale, la quarta tra le mura amiche. Desolante è stata la prova dell'undici di Nicola: una sola occasione da rete in 90', la punizione fuori misura di Bellomo, calciata a 5' dalla fine. I veneti, con i tre punti di Bari, si consolidano come sesta forza del torneo, in piena zona play off.

Latina-Pescara 2-0 - Latina batte Pescara 2-0 in una partita di serie B giocata allo stadio 'Francioni' di fronte a 3109 spettatori. Reti dell'ex romanista Viviani al 38' st (su rigore) e al 45' st. Al 39' pt il Pescara aveva fallito un penalty con Memushaj. Abruzzesi in dieci dal 38' st per l'espulsione di Pucino (doppia ammonizione)

Bologna-Ternana 0-0 - Pareggio 0-0 tra Bologna e Ternana, con gli emiliani che rimangono secondi a sei punti dal Carpi, ma ne perdono due dal Livorno e da Avellino che si avvicinano. Partita combattuta con migliore in campo il portiere rossoblù Coppola, decisivo in almeno tre occasioni: su Gavazzi al 6', quando sulla ribattuta Avenatti ha calciato fuori, poi su una punizione di Vitale al 45' e nel st al 18' ancora su Avenatti. Proteste degli ospiti nella ripresa per un intervento in area di Maietta su Ceravolo.

Varese-Livorno 0-1 - Un gol di Siligardi realizzato in contropiede all'11' del secondo tempo decide la sfida tra Varese e Livorno, che si conclude sullo 0-1. Per i toscani è la quarta vittoria esterna, che consente loro di conservare il terzo posto in classifica; per i varesini è la terza sconfitta casalinga che li costringe in coda alla classifica, in attesa di ricevere il quarto punto di penalizzazione. Espulso, al 47' della ripresa, per doppia ammonizione, il livornese Gonnelli. A fine partita contestazione dagli spalti all'indirizzo della dirigenza del Varese.

Entella-Trapani 1-1 - Finisce 1-1 Entella e Trapani al Comunale di Chiavari al termine di un match con tante emozioni. Gli ospiti passano in vantaggio al 26' con Abate che mette dentro con un bel diagonale. I padroni di casa reagiscono con Cutolo e Masucci che esaltano i riflessi del portiere avversario. Poi all'inizio del secondo tempo il pareggio dell'Entella con Cutolo che mette dentro con una bella conclusione dal limite. Ancora un'occasione per il Trapani con Curiale alla quale i liguri rispondono con Cutolo ma il suo tiro viene respinto con la schiena dal compagno di squadra Masucci.

Pro Vercelli-Cittadella 0-1  - Passo falso per la Pro Vercelli, che perde in casa 1-0 contro il Cittadella. Decide la partita la rete di Stanco, al 22' della ripresa. Il forcing alla ricerca del pareggio dei piemontesi, che terminano la gara in dieci per l'espulsione di Scaglia, è sterile. Le speranze dei vercellesi si spengono sui guantoni di Pierobon, che in pieno recupero nega la rete a Benedetti su calcio di punizione

Lanciano-Brescia 2-0 - La Virtus Lanciano ha battuto il Brescia per 2-0 in una partita del campionato di serie B. Reti di Monachello all'8' st e Thiam al 19' st

Perugia-Modena 2-0 - ll Perugia batte il Modena 2-0 nell'anticipo di serie B giocato al Curi, ritrovando così il successo che mancava dalle vacanze di Natale. Nel primo tempo, dopo un avvio piatto, buone occasioni da entrambe le parti con Fazzi per il Perugia e Granoche per il Modena. Il risultato lo ha sbloccato la squadra di Camplone al 43': palla di Fabinho per Verre che supera il portiere del Modena Pinsoglio. Nella ripresa Novellino effettua tre cambi in meno di 20', ma è il Perugia che colleziona le migliori occasioni trovando il raddoppio al 78' con Fazzi che ha raccolto una palla servita da Fabinho.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA