• Marmomac Verona:Brasile primo fornitore Italia pietra grezza
Post-it

Marmomac Verona:Brasile primo fornitore Italia pietra grezza

Post-it

VERONA - Brasile e Italia uniti nel segno della pietra naturale. Il paese verde-oro anche nel primo semestre del 2017 è il principale fornitore di marmi e graniti grezzi per le aziende tricolori, con 32,1 milioni di euro di controvalore, in aumento del 4,3% sul periodo gennaio-giugno 2016. Motori e terminali di questo interscambio si confermano Verona e Vitória, sedi delle due manifestazioni di riferimento dell'industria lapidea nei rispettivi continenti, ed entrambe targate Veronafiere. Marmomac, il più importante salone internazionale dedicato al settore e in corso a Verona fino a domani, dal 2012 presidia dall'altra parte dell'Atlantico anche lo stato di Espirito Santo, il principale distretto produttivo per la pietra e le tecnologie di lavorazione del Brasile. La società controllata organizza infatti, dal 5 all'8 giugno 2018, la 45/a edizione di Vitória Stone Fair-Marmomac Latin America: nuova occasione per rafforzare i legami tra due delle prime cinque nazioni al mondo per produzione ed esportazione di pietra naturale. Nel calendario 2018 della società di Veronafiere, sono previste anche le rassegne Mec Show (per il settore della metalmeccanica, dal 7 al 9 agosto) in contemporanea con Expo Construcoes (costruzioni) e Cachoeiro Stone Fair (dal 28 al 3 agosto per marmi e graniti). Un rapporto sempre più in crescita, come testimoniano gli 800 operatori brasiliani della filiera lapidea che ogni anno prendono parte al Marmomac di Verona che, in questa edizione, ha registrato tra gli espositori la presenza di una collettiva di 37 aziende dal Brasile e la visita ufficiale del governatore dello Espirito Santo, Paulo Hartung. "Con Veronafiere e la comunità veneta tutta -a detto Hartung - il rapporto è molto positivo e l'intenzione è quella di sviluppare sempre di più l'attività fieristica nel nostro stato attraverso Veronafiere do Brasil". Proprio in questo giorni a Marmomac, Guidoni Group, colosso brasiliano per l'estrazione di pietre ornamentali, ha annunciato la prossima apertura di un centro di distribuzione per il mercato europeo in provincia di Verona. Un'iniziativa che segue di una decina d'anni la stessa via intrapresa dai colleghi italiani di 12 tra le maggiori imprese del marmo made in Italy che gestiscono filiali e cave nella regione di Espirito Santo. Il Brasile, anche nel 2016, ha ribadito la propria posizione di leader nello scenario globale della pietra, quale quarto produttore (9,5 mln tonnellate estratte) e quinto esportatore (con 1,2 miliardi di dollari di controvalore). sui mercati di Stati Uniti, Cina, Italia, Messico e Canada).

Archiviato in