Rifugiati: Mattarella, politica comune Ue

Nessun paese può da solo rispondere a sfida

(ANSA) - ROMA, 20 GIU - "Nessun Paese è in grado da solo di rispondere" all'emergenza rifugiati. Per questo "il superamento della logica emergenziale e la definizione di risposte lungimiranti e sostenibili fondate sui principi di responsabilità e solidarietà, vanno concertati e condivisi dalla comunità internazionale e, anzitutto, a livello europeo, come sancito dai trattati". Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il quale l'Ue "deve essere protagonista per sviluppare una politica comune".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA