• Di Maio difende Assia Montanino, il capo della segretaria: "Onesta e leale"

Di Maio difende Assia Montanino, il capo della segretaria: "Onesta e leale"

"Figlia di un commerciante antiracket"

 "Lo schifo che leggo oggi sul quotidiano il Giornale va messo nella categoria della stampa spazzatura. La dottoressa Assia Montanino l'ho conosciuta 5 anni fa. È la figlia di un commerciante che ha denunciato i suoi usurai e ho avuto modo di conoscerla quando sono stato a far visita al padre per portargli la mia solidarietà. Era una giovane universitaria a cui decisi di dare una opportunità di tirocinio presso la mia segreteria di vicepresidente della Camera.

Negli anni si è distinta per la sua capacità di gestire situazioni complesse di segreteria. E posso assicurarvi che non ho mai conosciuto una persona più onesta e leale di lei. Vergognatevi". Lo scrive il ministro dello sviluppo e del lavoro Luigi Di Maio commentando un articolo de Il Giornale in cui si riporta la notizia dell'incarico assegnato ad Assia (Assunta all'anagrafe) Montanino, 26 anni di Pomigliano D'Arco, il comune dell'hinterland napoletano da cui arriva Di Maio e dove vive la famiglia del ministro.

"Sul sito del ministero è specificato che Montanino assumerà l'incarico di 'segretario particolare' del ministro. Quindi lo seguirà dappertutto. Un balzo di carriera impressionante", commenta il quotidiano. Sotto il post di Di Maio, la conferma del presidente della Fai Antiracket e Antiusura di Pomigliano d'Arco: "Confermo tutto quello che ha detto Luigi Di Maio", scrive su Fb. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA