Intercettazioni: Orlando, spese ridotte del 25%

Il ministro della Giustizia risponde durante il question time alla Camera

Question time nell'Aula di Montecitorio. Risponderanno alle interrogazioni la ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, la ministra per le Riforme Costituzionali e i rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, il ministro della Giustizia, Andrea Orlando e il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

Orlando, spese intercettazioni ridotte del 25% - C'è stata una "consistente riduzione" delle spese per intercettazioni pari al "25%". Lo ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando, durante il question time. Sulle intercettazioni l'impegno del Governo è "chiaramente indirizzato a garantire la tutela del diritto alla riservatezza dei soggetti processuali e dei terzi estranei alle indagini, salvaguardando, al contempo, l'efficacia degli strumenti investigativi". 

Boschi, piena fiducia De Vincenti - "Non si ravvisano motivi di valutazione diversa rispetto alla fiducia nell'operato del sottosegretario De Vincenti, che il governo conferma". Lo dice nell'Aula della Camera il ministro per i Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi rispondendo a un question time di M5S in cui si chiedevano le ragioni delle mancate dimissioni del sottosegretario.

Franceschini, entro estate il piano strategico del turismo - Arriverà "auspicabilmente entro l'estate" il piano strategico del turismo. E sarà un piano condiviso il più possibile con tutti gli operatori del settore. Lo annuncia durante il question time il ministro di beni culturali e turismo Dario Franceschini rispondendo a un'interrogazione dei deputati del Pd. "Abbiamo scelto questo percorso partecipativo che fino ad ora non era mai stato fatto perché riteniamo che non c'è settore più del turismo dove è assolutamente necessaria la condivisione totale degli obiettivi tra i livelli pubblici che si occupano del settore e le imprese i privati e gli operatori". "E infatti abbiamo appena concluso - aggiunge Franceschini - gli Stati generali del turismo a Pietrarsa dove c'è stata la partecipazioni di oltre 500 rappresentanti di istituzioni, imprese e operatori del turismo che si sono confrontati in un meccanismo molto partecipativo con ben 28 tavoli di discussione per la scrittura dei punti strategici del nuovo piano".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA