Camera: passano le nuove norme sulle intercettazioni

In Aula si discute il ddl sulla riforma del processo penale

Via libera dell'Aula della Camera all'articolo 29 del ddl penale, che contiene la nuova normativa sulle intercettazioni. Contro hanno votato Sel, M5S, Forza Italia e Lega. Soddisfatto il Pd, molto critico il M5s. "La delega - spiega prima del voto Walter Verini - contiene un contemperamento tra la necessità di fare le indagini con il diritto di cronaca e l'esigenza di non violare la privacy dei cittadini che non c'entrano niente". Durissimo il M5S. "Si vota una norma liberticida, che davvero richiama i peggiori periodi della storia italiana", sostiene Alfonso Bonafede. E la Lega ha attaccato: "con tutti i problemi che il Paese ha abbiamo perso quattro giorni a parlare di intercettazioni come se fosse la massima priorità", ha detto Nicola Molteni. 

GUARDA LA DIRETTA DALLA CAMERA 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA