Australia, proposta di matrimonio durante il dibattito sulle nozze gay

Parlamentare ha chiesto al partner di sposarlo

 Momento di romanticismo al parlamento australiano quando, durante il dibattito sui matrimoni gay, il deputato liberal Tim Wilson ha chiesto la mano del partner Ryan Bolger, seduto tra il pubblico che assisteva alla seduta.
    Fervente promotore della legge sulle nozze tra omosessuali, Wilson ha raccontato di quando, sette anni fa, ha regalato l'anello di fidanzamento al suo compagno. "Non so bene cosa rappresenti questo anello, ma vuoi accettarlo?", gli disse ben prima dello storico referendum che a metà novembre ha approvato a larga maggioranza i matrimoni tra gay in Australia. E così durante la sessione del parlamento che doveva tradurre in legge il volere del popolo australiano il deputato ha fatto al fidanzato la vera proposta. "Vuoi sposarmi?". "Sì", ha risposto naturalmente Ryan tra i sorrisi e la commozione generale.
    Con una partecipazione del 79,3%, eccezionale per un referendum, lo scorso 15 novembre hanno detto 'si'' alle nozze gay il 61,6% degli australiani, pari a 7,8 milioni

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA