Ruba un aereo, decolla e poi si schianta al suolo

Il folle gesto a Seattle di un meccanico. Il velivolo è stato anche inseguito da jet militari

Un aereo della Alaska Airlines è decollato senza autorizzazione dall'aeroporto internazionale Sea-Tac per poi andare a schiantarsi dopo circa un'ora di volo nello stato di Washington. A bordo dell'Horizon Air Q400 c'era solamente il pilota, che - secondo i funzionari dell'aeroporto - sarebbe un impiegato della compagnia aerea, probabilmente un meccanico. Testimoni hanno riferito di aver visto l'aereo inseguito da aerei militari.

E' stato un meccanico "suicida" a rubare un aereo della Horizon Airlines allo scalo internazionale di Seattle. Il velivolo, intercettato in volo da due F-15, è poi precipitato nei pressi della piccola isola di Puget Sound. Lo riferisce la polizia escludendo qualsiasi connessione con il terrorismo. Il meccanico aveva 29 anni. L'aereo rubato, da 76 posti, era vuoto. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA