Messico avvia pratica estradizione Chapo

Gli Usa hanno chiesto di processare il boss del narcotraffico

Il Messico ha avviato formalmente il processo di estradizione del signore della droga Joaquin 'El Chapo' Guzman verso gli Stati Uniti. L'avvio della procedura è stata notificata dall'Interpol a Guzman nella prigione di massima sicurezza di Altipiano, in cui è detenuto dopo essere stato ricatturato venerdì sei mesi dopo essere fuggito attraverso un tunnel dallo stesso penitenziario. Il suo avvocato ha già depositato sei mozioni per annullare le richieste di estradizione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA