Egitto, 19 terroristi islamici uccisi nel Sinai

Esercito Egitto, in raid aerei nel nord e centro della penisola

In raid aerei nel "nord e il centro del Sinai" le forze armate hanno ucciso 19 terroristi islamici. Lo ha reso noto il portavoce militare sulla propria pagina Facebook senza precisare quando sono avvenute le incursioni.
    La penisola del Sinai, soprattutto nella sua parte nord-orientale, da quasi quattro anni è interessata da una guerriglia condotta da jihadisti legati allo Stato islamico che compiono frequenti attacchi contro l'esercito egiziano che risponde con sanguinose incursioni. Martedì un gruppo di militanti dell'Isis aveva attaccato un posto di blocco sulla strada che porta al monastero greco ortodosso di Santa Caterina, importante luogo di culto nel sud del Sinai, uccidendo un ufficiale e ferendo quattro poliziotti. Solo tra settembre e l'inizio di febbraio nel Sinai settentrionale sono stati uccisi circa 500 terroristi islamici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA