Isis, due cristiani uccisi nel Sinai, uno bruciato

Copto bruciato ha colpo d'arma da fuoco alla testa

Due cristiani egiziani, padre e figlio, sono stati uccisi dall'Isis nel nord-est del Sinai. Lo ha riferito una fonte della sicurezza egiziana precisando che presunti jihadisti dello Stato islamico hanno ucciso a colpi di arma da fuoco anche un altro copto il cui corpo è poi stato dato presumibilmente alle fiamme.
    Le due uccisioni seguono minacce di colpire i cristiani egiziani fatte dall'Isis attraverso un video diffuso tra domenica e lunedì.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA