Restituita la cittadinanza ceca a Milan Kundera

Consegnata dall'ambasciatore ceco in Francia

PRAGA - La Repubblica Ceca ha restituito la cittadinanza allo scrittore d'origine ceca Milan Kundera, che l'aveva persa 40 anni fa. Lo ha reso noto l'ambasciatore di Praga in Francia, Petr Drulak, all'emittente televisiva pubblica ceca.
    Drulak ha detto di avere consegnato a Kundera il suo certificato di cittadinanza nel suo appartamento di Parigi la settimana scorsa. La decisione del governo di Praga segue l'incontro dell'anno scorso tra l'autore del celebre romanzo "L'Insostenibile leggerezza dell'essere" e il premier ceco Andrej Babis nella capitale francese.
    Nato a Brno, nell'allora Cecoslovacchia (attualmente in Repubblica Ceca), il primo aprile del 1929, il 90enne Kundera fuggì dalla Cecoslovacchia comunista verso la Francia nel 1975 e quattro anni dopo perse la cittadinanza ceca. Nel 1981 ottenne quella francese.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA