Brexit: governo battuto sulla procedura, 4 piani B al voto

Ancora in lizza due opzioni di uscita soft e il referendum bis

La Camera dei Comuni ha approvato con 322 contro 277, sconfiggendo ancora una volta il governo di Theresa May, la procedura per la seconda sessione dei voti indicativi d'iniziativa parlamentare sulle opzioni di piano B alternative all'accordo sulla Brexit della premier Tory.

Lo speaker John Bercow ha poi ridotto le opzioni a 4: due in favore di una Brexit più soft (unione doganale e mercato unico 2.0), una sull'ipotesi di referendum bis e una per attribuire di fatto poteri sovrani al Parlamento sul governo.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA