Saviano: 'Macron e Salvini criminalizzano la solidarietà'

Intervista dello scrittore al sito online francese Mediapart

"La Francia criminalizza la solidarietà, come fa il governo Salvini-Di Maio": lo dice Roberto Saviano in una lunga intervista al sito francese online Mediapart, in cui si dichiara "fiero di essere fra i nemici" di Matteo Salvini, al quale esorta a "ritirare la possibilità di continuare a seminare odio. Chi non lo fa adesso - aggiunge - sarà colpevole per sempre". Per Saviano, "di fronte a Salvini, Viktor Orban e a tutti quelli che possiamo definire 'sovranisti', l'Unione europea, il cui destino è nelle mani di Angela Merkel ed Emmanuel Macron, ha una sola strada possibile: difendere una politica migratoria rivolta verso l'accoglienza e rispettosa delle esigenze di solidarietà. Per ora non è così.
    Hanno fatto la scelta di una politica migratoria incentrata sulla sicurezza e molto restrittiva".
    Quanto a Macron, "se il presidente francese non si impone come avanguardia di un nuovo modello di gestione dei flussi - dice Saviano - rimarrà un gestore criticabile dai populisti e su questo sarà giudicato".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA