Italia, gravissima azione russa

Farnesina denuncia ingresso convoglio senza autorizzazione Kiev

L'Italia considera "gravissimo" che un convoglio di 134 veicoli russi sia entrato in territorio ucraino, pur con dichiarati scopi umanitari, senza la necessaria autorizzazione di Kiev. Si è trattato di "un'azione unilaterale e contraria al quadro normativo e di sicurezza" richiesto dalla Croce Rossa internazionale. Lo riferisce la Farnesina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA