Irina Bokova

La Bulgaria la candida come successore di Ban Ki-moon

La Bulgaria ha candidato Irina Bokova, attuale direttore generale dell'Unesco, alla successione di Ban Ki-moon quando il mandato del segretario generale dell'Onu scadrà a fine 2016. La Bokova si aggiunge a un piccolo numero di personalità di Paesi dell'Europa dell'Est, il gruppo geopolitico a cui, per rotazione, spetterà la poltrona di numero uno dell'Onu per il dopo-Ban. Se eletta, diventerebbe la prima donna a rivestire la carica, oltre che il primo segretario generale esteuropeo.
   La Bokova si aggiunge a un piccolo numero di personalità espresse da Paesi dell'Europa dell'Est, il gruppo geopolitico a cui, per rotazione, spettera' la poltrona di numero uno dell'Onu alla scadenza di Ban. Se eletta, la Bokova diventerebbe la prima donna - e la prima esponente dell'Europa dell'Est - a rivestire la carica. Irina Bokova e' una diplomatica di carriera che ha pilotato il processo di integrazione della Bulgaria nella Ue. Nel 2009 è diventata la prima donna e la prima rappresentante di un Paese dell'Europa Orientale a guidare l'agenzia Onu per l'educazione e la cultura ed è stata rieletta nel 2013 per un nuovo mandato quadriennale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA