Filippine, terroristi del gruppo filo-Isis Abu Sayyaf sequestrano operai

14 detenuti evadono da carcere, tra loro anche islamici pro-Isis

Una ventina di presunti terroristi del gruppo filo-Isis Abu Sayyaf hanno rapito poco dopo la mezzanotte di sabato (ora locale) quattro operai di una scuola di Patikul, nella provincia meridionale filippina di Sulu: lo hanno reso noto funzionari del Paese. Nella notte di domenica, inoltre, 14 detenuti - inclusi sospetti combattenti di Abu Sayyaf - sono evasi da un carcere di Jolo, la principale città della provincia di Sulu. Tre sono stati uccisi e un quarto e' stato catturato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA