Terremoto di magnitudo 7.5 in Ecuador

Forte scossa a 132 chilometri ad est di Palora

L'Ecuador è stato teatro, prima dell'alba, di numerose forti scosse sismiche, di cui due molto intense: la prima di magnitudo 7.5 con epicentro a Macas, nella provincia di Morona Santiago, e la seconda nella provincia di Guayas, vicino a Guayaquil, di 5.9. Lo riferisce il quotidiano El Telegrafo di Quito. Il risultato, riferisce il Servizio nazionale di gestione dei rischi e delle emergenze, è stato però di molto panico fra la popolazione e negli ospedali, alcuni dei quali evacuati, ma di solo due feriti, oltre a danni materiali ad alcune infrastrutture. Dopo la prima scossa, registrata alle 5:17 locali, si sono avute nella provincia di Morona Santiago due repliche di magnitudo 6.1 e 3.6. Il Servizio ha infine precisato che i due movimenti tellurici, il secondo dei quali avvertito alle 5:40, non erano collegati fra loro.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA